Blog

Una condivisione sulla  solitudine

Mi piacerebbe  che ogni mio libro riuscisse a rincuorare. A far sentire meno soli, e a dare qualche prospettiva di possibile cambiamento. Vorrei stimolare delle idee nuove, cercare degli antidoti all’aria nuvolosa dei tempi. Confido nella creatività di ciascuno, per capire come, davvero, qui e ora, cambiare la solitudine che ci circonda; e che il flusso vitale ci rinnovi e ci sostenga. Porta la tua parte migliore qui, a pensare con me, con noi. Ognuno dovrebbe scrivere il proprio libro, sulla solitudine. Non… Continua a leggere Una condivisione sulla  solitudine

Poesia senza fine

Il bello di uscire dagli schemi è non doversi definire in modo rigido, restare fluidi, liberi da identità fasulle, dal limite di un ego a cui aggrapparci, da ruoli e aspettative. E' non credere al vicolo cieco che la realtà a volte ci dispone davanti. Possiamo esplorare con consapevolezza i sogni, e quel sogno che… Continua a leggere Poesia senza fine

Il bello di riscoprirsi umani

Istruzioni salvavita contro invidia, vergogna e competitività. Apparteniamo alla tribù umana: abbiamo bisogno di essere riconosciuti, di essere visti e sentiti; e di vedere e sentire gli altri. Occorre riscoprire la nostra umanità per ricordarci che ciascuno è smisurato e unico. E che siamo ciò che amiamo. In mille modi siamo indotti a perdere le… Continua a leggere Il bello di riscoprirsi umani

Leggere

Leggere aiuta, offre chiarezza, suggestioni ipnotiche, stimoli, consolazione, poesia, visione. Ma la biblioterapia funziona davvero? Secondo alcune ricerche sì, secondo altre no, come sempre succede quando si cercano risultati chiari in aspetti non facilmente misurabili, come il benessere personale. Leggere aiuta ma la psicoterapia è diversa: c’è un altro a fare da specchio, a prevenire… Continua a leggere Leggere

Spegni tutto ed esci

È questo che io pavento – la Solitudine le sue caverne e i suoi percorsi oscuri che il Fattore dell'anima disvelano – o sigillano – (Emily Dickinson) Immaginate la realtà come una fonte sovrabbondante e inesauribile di stimoli, di opzioni, di livelli di vita. Potremmo attingere sempre nuovi giorni, invece di solito vediamo quello che… Continua a leggere Spegni tutto ed esci

“Non tornar sui tuoi soliti passi, basterebbe un istante”

Si, basterebbe un istante. Andavo al liceo, e questo pezzo di canzone mi aiutava a sospendere i circuiti mentali che mi intrappolavano ogni mattina. Mentre tu sei l'assurdo in persona, diceva Bennato, e io sorridevo, sentendomi sempre incongrua. Passavo davanti a portoni spalancati, eppure ero convinta di trovarmi in una strada senza uscita, per cui non… Continua a leggere “Non tornar sui tuoi soliti passi, basterebbe un istante”

Uscire dai circoli viziosi

Di quali circoli viziosi sei socio? Quali sono le lenti preferite con le quali guardi il mondo abitualmente? Non è solo ciò che vedi a plasmare la tua percezione della realtà, ma soprattutto ciò che ti aspetti di vedere, che inconsciamente cerchi, la traccia che segui, per paura o per abitudine, per sfiducia o per… Continua a leggere Uscire dai circoli viziosi

Notizie dalla solitudine

A proposito di solitudine. Un lettore, Francesco, mi ha inviato questo link: http://www.ansa.it/lombardia/notizie/2015/05/31/candidato-suicida-a-vigilia-elezioni_c6c59f5a-3ab5-4f0e-b929-bfe52d686bdc.html Grazie per avermi segnalato questa notizia. E' molto commovente. Credo che riconoscersi nelle sue parole sia doloroso, ma anche liberatorio: non si è gli unici a soffrire di queste cose. E paradossalmente, più che voglia di imitarlo spero faccia venire voglia di… Continua a leggere Notizie dalla solitudine

Inviato su Senza categoria

Solitudine e psicoterapia

Quando la solitudine del cuore fa male, troppo male, e si dispera di trovare una via d’uscita, a volte si decide di cercare aiuto. Si cerca uno psicoterapeuta, perché sicuramente se ci si trova in quella situazione si deve avere qualcosa che non va, oppure si sta semplicemente sbagliando qualcosa; ma cosa? E comunque se… Continua a leggere Solitudine e psicoterapia

Solitudine 2015

Solitudine 2015: cosa è cambiato dall’uscita del mio libro, nel 2010? L’argomento continua a essere del tutto trascurato dai media. Non se ne parla in tv, raramente si trova questo termine sui giornali. E anche fra le persone, si tende a non pronunciare questa parola, preferendo termini  più collaudati e impersonali per esprimere il senso… Continua a leggere Solitudine 2015

L’arte di accendere la propria luce

Ero convinta di avere  un’anima speciale, di essere  una predestinata; ma ben  presto si è insinuato più di un  dubbio. Sono arrivata a  pensare di non avere nessun dono, e a sentirmi disanimata. Un’incapace, un niente, inadatta a vivere. Chi può giudicare il valore di quello che fai della tua vita? Mi segue un senso… Continua a leggere L’arte di accendere la propria luce

Mindsight

Mindfulness significa “piena consapevolezza” ed è “la capacità di porre attenzione a qualcosa in un modo particolare: intenzionalmente, nel momento presente, senza giudicare”. La pratica di mindfulness deriva dalla tradizione delle discipline orientali, in particolare dalla meditazione vipassana, un sistema per acquisire una maggiore consapevolezza e presenza mentale.  Uno degli scopi generali dei gruppi di mindfulness è quello… Continua a leggere Mindsight

Un tuffo nel mare dentro di noi

L’invito è ad allenarci a portare l’attenzione sul nostro mondo interiore, per imparare a immergerci in esso, a osservare le onde che lo agitano,  e la pace che lo pervade se andiamo più in profondità. La mindsight, un neologismo che significa letteralmente vista  sulla mente, è attenzione focalizzata sul funzionamento della mente o, metaforicamente, la… Continua a leggere Un tuffo nel mare dentro di noi

Integrare: Tecnologia e Capacità Umane

Il progresso, nell'accelerazione incredibile degli ultimi anni, ha reso possibile quello che prima era addirittura impensabile. E se inversamente, ci diventasse impossibile quello che prima era acquisito? Alcune facoltà umane stanno regredendo, in quanto sostituite da protesi tecnologiche più veloci, più certe, più facili. Secondo la legge dell’allenamento, il disuso crea il rischio di atrofia,… Continua a leggere Integrare: Tecnologia e Capacità Umane

Grazie

Grazie Alla luna lì a ricordarmi da sempre qualcosa che non so pensare né dire A quello che so profondamente anche se dimentico innumerevoli volte Agli indizi di cambiamento che avverto nella crisi globale in cui siamo tutti persi Ai frammenti di anima ritrovata A chi mi ha dimostrato che è possibile capirsi profondamente in… Continua a leggere Grazie

Il valore terapeutico del viaggio

Succede talvolta di tornare da un viaggio trasformati, come se la distanza da ritmi e luoghi conosciuti avesse permesso una liberazione da vecchi blocchi. L’arricchimento e la crescita interiore sono dovuti all’apertura verso nuovi pensieri, nuovi spazi: il viaggio è una metafora. Quando si sta male si tende a fissare un punto nella parete e… Continua a leggere Il valore terapeutico del viaggio

La gestione delle emozioni

Le emozioni non ci possiedono, e non siamo noi a possederle. Possiamo però imparare a gestirle. Anche se le azioni dettate da loro possono essere inaccettabili, le emozioni sono sempre legittime. Le emozioni non sono volontarie: non possiamo innamorarci o rallegrarci a comando. Non si può crearle, inventarle o sopprimerle, a meno di non usare delle… Continua a leggere La gestione delle emozioni

I nostri paesi caldi

In mezzo alla foresta c'è una radura che solo chi si è perso può trovare. (Tomas Tranströmer) Il mondo ce lo portiamo dentro, con la sua inaccettabile violenza, col suo dolore enorme, con la sua bellezza sorprendente. Riflettiamo frammenti di vita, a volte opachi, a volte appassionati; come la luna, conosciamo fulgidi e perfetti splendori,… Continua a leggere I nostri paesi caldi

Solitudine e potere personale

Inverno, freddo, poca luce naturale, eventuali malesseri fisici, crisi economica: tutti elementi che alimentano la solitudine e la sensazione di subire, eventi ed emozioni. Si sta più al chiuso, e i pensieri disfunzionali rimbalzano sulle pareti moltiplicando la loro tossicità. Sembrano veri, credibili, oggettivi: di solito sono sbagliati, sabotanti, inutili al nostro benessere. In realtà impediscono… Continua a leggere Solitudine e potere personale

Perdersi d’animo. Ritrovare l’anima

Superare l'insostenibile pesantezza dell'essere. Alla fine di ottobre 2011 è uscito il mio nuovo libro, sempre per Urra Edizioni. Dopo aver     scritto di solitudine, volevo scrivere di gioia. Ma non è facile trovarla in giro, nell'aria, o in me stessa in questo periodo storico. L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha previsto che nel 2020 la depressione sarà la seconda causa di invalidità dopo i disturbi cardiovascolari. E' un orizzonte inquietante, e sembra che le premesse perché la previsione sia confermata ci siano tutte. Fra queste c'è la solitudine, quella non voluta; la non appartenenza, l'esclusione reale o percepita. Quella che… Continua a leggere Perdersi d’animo. Ritrovare l’anima

Cibo e solitudine

Se non riesco a darmi valore, e nessuno intorno a me sembra farlo; se non riesco ad ascoltarmi e amarmi, e non ho relazioni amorevoli, il vuoto che percepisco dentro diventa un pericoloso burrone. Sento che mi manca qualcosa, ma il nome che darò a quel qualcosa non è scontato. La tentazione di riempire quel vuoto prima ancora di saperlo è forte, e le scorciatoie sono tante: dal lavorare troppo, al bere, al sesso promiscuo, allo shopping. Oppure mangiare troppo. La solitudine e il senso di inadeguatezza profondo sono correlati anche al rifiuto del… Continua a leggere Cibo e solitudine

Paura dell’autunno

Il ritorno al lavoro unito all’avvicinarsi dell’inverno è vissuto come una fine: della libertà dell'estate, dei ritmi più naturali, del contatto con la natura, soprattutto della sensazione magica che tutto possa succedere. È come un rientro nella realtà. Ricomincia tutto: la scuola, il lavoro, lo stress, persino il raffreddore. Se l’inverno precedente è stato duro, i prodromi autunnali non faranno che ricordarci la fatica già vissuta; irrazionalmente si è convinti che si finirà col rivivere lo stesso clima emotivo e forse anche gli stessi eventi. È l’effetto della ciclicità delle stagioni: per alcuni la continuità, il ritrovare luci e ambienti già vissuti negli anni,… Continua a leggere Paura dell’autunno

Inventiamo nuovi capitoli

Come far vincere il piacere della connessione sulla paura del giudizio, delle delusioni? E' semplice, in realtà: non facile. E per ognuno è ovviamente diverso, l'antidoto alla loneliness depressiva. Interroga la tua solitudine, la tua storia. Cerca indizi, come in una caccia al tesoro. Il tesoro c'è davvero. L'atteggiamento con cui cerchiamo amici, vie d'uscita, nuovi capitoli, è importante tanto quanto il comportamento visibile: occore essere autentici, ed è sempre un rischiare, essere "semplicemente umani". Non serve la perfezione drogata e stressante che richiediamo a volte a… Continua a leggere Inventiamo nuovi capitoli

Musica e solitudine

C’è una solitudine in cui si ha bisogno di sentire musica struggente con testi che   fanno ancor di più sprofondare nella tristezza della solitudine e, incomprensibilmente, questo aiuta a non essere più soli, perché si sente che la propria situazione è la stessa di altri che l'hanno messa in musica e parole. Ecco degli esempi, personali, di musica che ho avuto in mente,  lungo questo periodo in cui ho scritto di solitudine e di amicizia. Fango, Jovanotti People are strange, Jim Morrison Hey you, Pink Floyd La giacca, Claudio Lolli Il… Continua a leggere Musica e solitudine

Parlare a se stessi

Il dialogo interno è quella voce che accompagna le nostre esperienze sin dai primi anni di vita. E’ talmente familiare e automatica che non se ne nota la qualità e forse nemmeno la presenza, a meno di non portarvi apposta l’attenzione. E’ importante capire che effetto ha su di noi e sapere che si può cambiare. Commenta, critica, esorta, consola: ma proviamo ad ascoltare il dialogo interno con distacco, magari scrivendolo. Cosa ci dice, e soprattutto, come? In alcuni momenti ha la voce dolce… Continua a leggere Parlare a se stessi